La mobilità Erasmus+ per studio può essere effettuata in una delle sedi con cui il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale ha stipulato un accordo bilaterale per un periodo che va da un minimo di 2 a un massimo di 12 mesi per ciascun ciclo di studio:
• Laurea triennale, Master post laurea di livello I
• Laurea magistrale, Master post laurea di livello II
• Dottorato / Scuola di specializzazione
Sul sito di Ateneo (https://www.unipi.it/index.php/internazionale/itemlist/category/118-internazionale-bandi) e sul portale Erasums Mobility sono consultabili il bando, i requisiti di partecipazione ed i criteri di selezione specifici per il nostro Dipartimento.
Il bando viene pubblicato dall’Università di Pisa solitamente in primavera, a cui segue tra settembre e ottobre una riapertura per i posti non assegnati.
Del bando viene data visibilità sia sul sito di Ateneo che sul sito del Dipartimento.
Le sedi presso le quali svolgere la mobilità sono consultabili sul portale Erasums Mobility
La scelta della sede di destinazione deve essere maturata dopo aver consultato il dettaglio dei corsi disponibili per studenti di scambio ed aver valutato i programmi degli stessi. Al momento della domanda i candidati devono indicare tre sedi estere in ordine di preferenza.
Nell’assegnazione delle sedi il CAI terrà conto della coerenza tra la sede scelta ed il progetto di studio dei candidati. Per questo motivo è fondamentale, prima di presentare domanda, informarsi approfonditamente sulle sedi per le quali si vuole fare richiesta, consultando i rispettivi siti web, e farsi un’idea chiara su:
• offerta formativa;
• calendario delle lezioni;
• corsi di lingua ed eventuali requisiti linguistici vincolanti;
• possibilità di alloggio;
• tempi e modalità di invio della documentazione eventualmente richiesta.
Il rispetto delle indicazioni e delle scadenze stabilite dalle sedi ospitanti è assolutamente indispensabile ed è a cura dello studente.
Nel caso in cui il paese ospitante richieda il possesso di un dato livello di conoscenza della lingua, l’Ateneo assegna allo studente una licenza OLS (Online Linguistic Support) dando priorità a coloro che non possiedono un certificato del livello richiesto. Per la licenza OLS, contattare l'International Office all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Dopo la chiusura del bando, il CAI (Coordinatore di Area per l’Internazionalizzazione) coadiuvato dal Vice-CAI e dall’Aiuto-CAI, prenderà in esame le domande e stilerà le graduatorie dei vincitori che saranno pubblicate sull’Albo Ufficiale di Ateneo e sul sito di Dipartimento.

- FAQ